Cerca
Close this search box.
In viaggio tra le miniere e le profondità delle Valli bergamasche e bresciane

In viaggio tra le miniere e le profondità delle Valli bergamasche e bresciane

Il progetto di valorizzazione del territorio e dei suoi giacimenti minerari, promosso da Promoserio e finanziato da Fondazione Cariplo con Fondazione della Comunità Bergamasca nell’ambito del bando Capitale della Cultura 2023, presenta tra agosto e settembre e fino a fine anno un ricco calendario di eventi e iniziative per vivere da vicino lo scenario ‘sottoterra’ dei luoghi della tradizione mineraria bergamasca e bresciana.
Agosto 2023 – C’è un filo rosso che lega il passato della prima metà del ’900 dello scenario industriale e il territorio a cavallo tra Bergamo e Brescia: le miniere. Spente le macchine per la perforazione per demolire le pareti e avanzare in quei percorsi che sembrano arrivare nel cuore della terra, le miniere rimangono oggi come potente memoria di un passato non troppo lontano. Qui si lavora ancora, ma con una diversa visione.
“Nel cuore della terra” è il nuovo progetto di valorizzazione di quei territori uniti dall’humus culturale della tradizione mineraria, e in particolare quelli a cavallo tra cinque valli e diversi borghi rurali della provincia di Bergamo con la Val Brembana, la Val Seriana e la Val di Scalve e della provincia di Brescia, con la Val Trompia e la Val Camonica.
“La Lombardia, e in particolare i territori tra le province di Bergamo e Brescia, è ricca di diverse miniere dismesse visitabili, un patrimonio culturale e storico che va salvaguardato e valorizzato. Dal tema della miniera, del paesaggio montano, della memoria del lavoro abbiamo quindi costruito una progettualità culturale rinnovata ed estesa, capace di coinvolgere su due province diversi soggetti con l’obiettivo di portare a questi territori un nuovo valore. La tutela e la valorizzazione di questi siti è occasione per potenziare i fattori di attrattività ambientale, turistica e culturale, nel rispetto delle necessità di conservazione delle strutture interessate”, dichiara Maurizio Forchini, presidente di Promoserio.
Le cinque valli sono molto diverse tra loro, custodi di piccoli borghi dove sono ancora molto vive le antiche tradizioni e i giacimenti minerari – tra i più importanti ed estesi di tutta la Lombardia -, tutte caratterizzate da ambienti naturali particolarmente suggestivi e una vocazione turistica legata a cultura e natura.
Nel “Cuore della Terra”, promosso da Promoserio e finanziato da Fondazione Cariplo con Fondazione della Comunità Bergamasca nell’ambito del bando Capitale della Cultura 2023, e reso possibile grazie al supporto di Comune di Dossena, Comune di Gorno, Miniere Ski Mine, Comunità Montana Valle Trompia, Visit Brembo, nasce con l’obiettivo di valorizzare questi territori, costruendo un percorso ideale tra valli, miniere e giacimenti.
“Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 vede il coinvolgimento attivo di Fondazione Cariplo insieme a Fondazione della Comunità Bergamasca e Fondazione della Comunità Bresciana. Le tre Fondazioni, partner istituzionali dell’iniziativa, hanno individuato attraverso un bando dedicato e un Comitato di valutazione congiunto 92 progetti provenienti dalle comunità di Bergamo e Brescia, sostenuti con un contributo complessivo di 3,5 milioni di euro. Si tratta di un ricco palinsesto di iniziative in grado di favorire la partecipazione dei cittadini, con una particolare attenzione alle fasce di popolazione con minori opportunità di fruizione culturale e agli abitanti delle aree del territorio più marginali e geograficamente più distanti dai due comuni capoluogo.
Di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023 interessa, più di quello che accade, ciò che resta. Per questo le Fondazioni di comunità non sono ‘sponsor’ di eventi o progetti, ma agiscono in alleanza con le istituzioni locali e del Terzo settore per promuovere – attraverso il metodo della coprogettazione – crescita culturale e sociale, benessere, sviluppo sostenibile e duraturo per le comunità, di cui sono un solido riferimento.”
E dunque da Dossena, passando per Gorno, Schilpario, Pezzaze e Collio, “Nel cuore della terra” porta i visitatori in questi luoghi, rilanciando siti che rischierebbero di rimanere chiusi tra le pagine della sola storia locale e raccontandoli attraverso un ricco palinsesto di iniziative ed eventi che si svolgono all’interno dei luoghi minerari. Teatro e performance da vivere sottoterra per arrivare anche ai giovani, nel rispetto di ciò che è stato e di chi ha vissuto questi luoghi come parte fondamentale della propria vita.
Il calendario 2023 prevede per i prossimi mesi un cartellone variegato che mescola anche musica, workshop, visite guidate, conferenze, showcooking.
Calendario “Nel cuore della Terra” – agosto e settembre
Dal 4 al 6 agosto – Antiche Luci – Miniera Gaffione, Schilpario (BG)
Nel suggestivo scenario della Valle di Scalve, avrà luogo un evento speciale che promuove la riscoperta del magico mondo dei minerali. Presso il Parco Minerario Andrea Bonicelli si svolgerà dl 4 al 6 agosto la tradizionale mostra-scambio di collezionismo minerario e mineralogico con conferenze e attività per i più piccoli legate al mondo dell’illuminazione mineraria. Il Birrificio Pagus proporrà degustazione della Birra FRéRA, prodotta con l’acqua della sorgente interna alla miniera e affinata nelle vecchie gallerie.
5 e 6 agosto – Visite da Sogno nelle Grotte – Grotte del Sogno, San Pellegrino Terme (BG)
Nel 1931 Ermenegildo Zanchi nota un pertugio nel terreno e decide di farsi calare all’interno. Scopre così le Grotte, che chiama del Sogno perché entrando per la prima volta in quei luoghi misteriosi gli sembra di aver vissuto un sogno. Il 5 e 6 agosto è possibile rivivere lo stesso sogno con le visite guidate alle Grotte del Sogno, che portano alla scoperta di questi luoghi sotterranei.
Prenotazioni su: www.orobietourism.com
5 agosto – ABC della cucina, Arlecchino, Brighella e Colombina – Miniere Paglio, Dossena (BG)
Il fascino delle pareti rocciose delle Miniere Paglio, a Dossena, sarà l’ideale scenografia di uno spettacolo teatrale con le maschere tradizionali del territorio, proposto dalla compagnia Equivochi.
Info: www.valseriana.eu
13, 14 (in notturna) e 27 agosto – Visite alle Grotte delle Meraviglie – Grotte delle Meraviglie, Zogno (BG)
Il complesso delle Grotte delle Meraviglie presenta spunti di notevole interesse sia per la comprensione delle vicende geologiche legate alla formazione della cavità, sia per i fenomeni carsici che vi sono riccamente rappresentati. In notturna, accompagnati da guide, andremo alla scoperta di questi luoghi suggestivi.
Si raccomanda abbigliamento sportivo e scarpe antiscivolo. Temperatura interna alle grotte 12°C. Prenotazione sul sito grottedellemeraviglie.com
13 agosto – In viaggio nelle miniere – Miniere di Costa Jels, Gorno (BG)
Visita guidata al museo delle miniere e ai siti minerari di Costa Jels. Ritrovo alle ore 15:00 presso Polo socioculturale, piazza Bersaglieri a Gorno. Durata visita 3 ore.
È consigliato abbigliamento pesante per entrare in miniera. Info: 320.1662040
Fino al 30 settembre – Un viaggio nel cuore della terra Miniera Gaffione, Schilpario (BG)
Un percorso nel sottosuolo che per circa 2,5 km permette di rivivere le condizioni faticose di vita e lavoro di cui diverse generazioni furono protagoniste. Il Parco Minerario a luglio e agosto è aperto tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 11.15 (ultimo ingresso) e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 (ultimo ingresso).
Nel mese di settembre apertura il sabato e la domenica negli stessi orari estivi.
Per un’esperienza del mondo minerario a 360° si consiglia di abbinare la visita anche al Museo dell’Illuminazione Minieraria. Info e prenotazioni: www.minieraschilpario.net

Condividi:

Ultimi Articoli

tram447

A Brescia si decide per il tram

Mentre a Bergamo sono da tempo iniziati i lavori per la realizzazione della seconda linea T2 del tram delle valli ed esattamente quello che collegherà

Annunci “CHI CERCA TROVA CHI CERCA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23.06.2024   Sul sito del nostro quotidiano online (www.montagneepaesi.com) è pubblicata un’apposita rubrica dedicata gli annunci. E’ possibile inviare il testo dell’annuncio che