CentraleIdroelettricaCividateCamuno

In riparazione la centrale idroelettrica di Cividate Camuno

La Centrale idroelettrica di Cividate Camuno è fuori funzione dallo scorso 29 ottobre: da allora l’impianto non svolge alcuna funzione di produzione energetica. 

Da qualche giorno ha avuto il via l’intervento dei tecnici per la verifica e la riparazione dell’impianto. La corrente del fiume Oglio è stata deviata dal normale flusso, attraverso un’apposita sponda laterale, per permettere ai tecnici di operare nel letto del fiume. Dal sopralluogo è emerso come il malfunzionamento sia dovuto ad un accumulo di una grande quantità di sassi e detriti accumulatisi a causa del maltempo che lo scorso ottobre aveva colpito la Valcamonica.

I tecnici provvederanno ora alla sostituzione della cinghia danneggiata dall’impatto con il materiale. Necessario anche lo spurgo per eliminare il materiale penetrato all’interno dello stesso impianto. L’assicurazione stipulata dal Comune di Cividate Camuno coprirà invece la mancata produzione degli scorsi mesi e le spese sostenute per la riparazione della centrale. Seppur operativa solamente due mesi – la centrale era entrata in funzione a gennaio 2018, dopo due mesi necessari per la taratura – gli introiti che l’opera ha portato fino ad ora sono stati sufficienti per coprire le spese di realizzazione e completare altre opere. E’ inoltre previsto, con i fondi che perverranno dall’assicurazione, un utile finale di circa 80mila euro. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune