Carabinieri Brescia

In manette per droga operaio incensurato di Quinzano

I carabinieri di Quinzano d’Oglio hanno tenuto d’occhio per giorni un 41nne di Quinzano nella cui casa era stato descritto dai vicini un insolito viavai: l’uomo, un insospettabile e incensurato , aveva avviato un giro di spaccio per arrotondare lo stipendio da operaio.

A confermarlo la droga, circa 25 grammi di cocaina già divisa in dosi, trovata nella sua abitazione e, soprattutto, la montagna di soldi in contanti: si parla di ben 20mila euro. Non solo: i militari hanno rinvenuto pure il kit che si utilizza per confezionare lo stupefacente. Per il 41enne sono quindi scattate le manette; è stato poi stato condotto in tribunale, a Brescia, per la convalida del fermo. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del processo che si svolgerà il prossimo dicembre.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli