Cerca
Close this search box.

In macchina con la cocaina nascosta nel vano del contachilometri. 1 arresto.

Ieri mattina, 24 febbraio 2021, i militari della Compagnia Carabinieri di Bergamo hanno arrestato un uomo di 39 anni, sorpreso in possesso, a bordo del proprio veicolo, di 11 dosi di cocaina, nascosti in un vano del cruscotto anteriore.

I militari della Stazione Carabinieri di Trescore Balneario, nel corso di un servizio di controllo del territorio nel comune di Gorlago, hanno fermato e sottoposto a controllo un 39enne originario dell’Egitto, con diversi precedenti a suo carico.

L’uomo, domiciliato a Trescore Balneario, è stato fermato dai militari per un normale controllo alla circolazione stradale e, durante gli accertamenti, ha mostrato particolare insofferenza, chiedendo più volte il motivo di quel controllo e di poter andare via il prima possibile. Invitato ad uscire dall’autovettura, l’uomo si è tradito con un movimento della mano, con la quale ha spinto verso l’intero la parte del cruscotto in corrispondenza del contachilometri.

I carabinieri, insospettiti da ciò, hanno dunque perquisito l’auto, trovando nascosti, nel citato vano dell’auto, un calzino contenente 11 dosi di cocaina, per un totale di 26 grammi. Inoltre, nelle sue tasche, è stata trovata la somma in contante di 690,00 Euro, sequestrata in quanto ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Pertanto, condotto in caserma, all’esito di successivi accertamenti, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti in attesa del giudizio direttissimo dinanzi al Giudice del Tribunale di Bergamo.

Condividi:

Ultimi Articoli

Inaugurata la ciclovia Bergamo – Brescia

Inaugurata oggi pomeriggio, 13 aprile, la ciclovia Bergamo-Brescia: 76 chilometri attraverso 28 comuni delle due province.  Si tratta di un’opera molto attesa soprattutto dagli appassionati

ambulanza montagna.jpg

Investito dalla sua auto muore un 73enne

Investito dalla sua auto, un 73enne di Vertova, Francesco Zucclini, meglio conosciuto come Franco, ex muratore e camionista in pensione,  ha riportato ferite gravissime che