CArcere Beccaria

In carcere al Beccaria il marocchino 17enne dell’Olivelli

E’ stato trasferito al carcere minorile di Milano il 17enne Marocchino che a febbraio era diventato l’incubo di insegnanti e compagni di classe dell’istituto Olivelli-Putelli di Darfo Boario Terme.

Dopo la condanna per violenza e atti persecutori, il giudice della Procura per i minori di Brescia aveva disposto inizialmente il suo trasferimento in una comunità protetta nel bergamasco. I 7 mesi di permanenza all’interno della struttura non sono però serviti a far scemare l’indole violenta del 17enne che in più occasioni ha aggredito gli operatori e gli altri ospiti. Pochi giorni fa, dopo l’ennesima rissa di cui si era reso protagonista, il giudice ha incaricato i carabinieri di Darfo di notificare l’ordinanza di trasferimento del giovane al carcere minorile Beccaria di Milano dove è stato rinchiuso.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lunghe code sulla Statale 42

Problemi al traffico anche questa mattina nel tratto tra Luzzana e Borgo di Terzo dove si sono registrate lunghe code. Il traffico molto sostenuto è