Carabinieri 3

In azione nella notte le bande dei bancomat

Ad Adro poco prima delle 2.40 della notte tra mercoledì 3 e giovedì 4 maggio ignoti hanno tentato di scassinare con esplosivo il bancomat della filiale della Banca Unicredit di via Roma.

Ma i ladri sono dovuti fuggire a mani vuote dato che l’esplosivo impiegato non ha avuto la forza necessaria di far saltare il bancomat. Da diverse notti in Franciacorta si registrano tentativi di furti ai dannid elle filiali bancarie. Nel caso di Adro i ladri hanno usato una «marmotta», cioè un piccolo contenitore metallico riempito di esplosivo. Il botto c’è stato, ma lo scoppio ha danneggiato il distributore di banconote, mentre la parte superiore della tastiera normalmente utilizzata per inserire il codice segreto si è liquefatta. La gabbia metallica che protegge il bancomat ha tenuto, impedendo ai ladri di rubare i soldi contenuti all’interno dello sportello. I malviventi hanno poi abbandonato rapidamente la zona e fatto perdere le loro tracce, sfruttando una delle quattro direttrici di fuga: verso Sarnico, Palazzolo, Iseo e Brescia. Qui, in città, verso le 3,15 c’è stato un altro colpo andato a segno ai danni della filiale Ubi Banca di via Lecco. I carabinieri di Chiari e la Questura, che indagano su quanto accaduto, stanno cercando di capire se si tratta dello stesso gruppo di malviventi.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli