migranti

Imprenditore arrestato per truffa nell’accoglienza dei migranti

Arrestato ai domiciliari l’imprenditore di Montichiari Angelo Scaroni con l’accusa di truffa ai danni dello Stato nell’ambito dell’inchiesta condotta dal sostituto procuratore Anmbrogio Cassiani in merito all’accoglienza dei richiedenti asilo.

Scaroni è tra quelli che ha partecipato a numerosi bandi per l’accoglienza lanciati dalla prefettura di Brescia: possiede infatti circa quaranta strutture tra case, ristoranti e alberghi dove sono ospiti centinaia di migranti. Nel corso dell’inchiesta, però, era stato scoperto come vari edifici indicati dall’imprenditore per l’ospitalità in realtà non esistessero, mentre altri migranti erano costretti a stare stretti in spazi ritenuti insufficienti. Il monteclarense avrebbe così guadagnato fino a 7 mila euro al giorno lucrando e truffando sulla gestione degli aspiranti profughi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Clusone, la città dei balocchi

Sabato 4 dicembre in occasione della Notte Bianca, Comune di Clusone e Turismo Pro Clusone presentano “Clusone, la città dei balocchi“. A partire dal pomeriggio

Selvino, si avvicina il Natale

Dal 4 dicembre nel cuore di Selvino si accende Il Natale con Il Natale a 1000: mercatini tradizionali e iniziative natalizie per bambini e adulti