Carabinieri Verolanuova droga

Importante azione di sicurezza del Comando CC di Verolanuova

Nella notte tra sabato 1 e domenica 2 Settembre durante servizio coordinato finalizzato a contrastare il fenomeno di abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti nei luoghi di aggregazione giovanile, e per prevenire la guida in stato di alterazione psico-fisica dovuto all’abuso di alcool e stupefacenti, il Comando della Compagnia Carabinieri di Verolanuova ha effettuato mirati controlli nella Bassa Bresciana nei luoghi di aggregazione giovanile, discoteche, pub e sulle principali vie di scorrimento SS45Bis, SP668 e la Quinzanese SP9. Nell’operazione sono stati sequestrati 64 dosi di SPEED contenenti anfetamine, 35 grammi di hashish e 100 grammi di infiorescenze del papavero da Oppio.

Un torinese di 21 anni, incensurato, è stato sorpreso con 17 dosi perfettamente termosaldate di hashish pronte per lo spaccio. Le 64 dosi di Speed sono state rinvenute abbandonate: verosimilmente il possessore se ne è disfatto non appena si è sparsa la voce della presenza dei militari. Il Gip del Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto e disposto la messa alla prova con sospensione del processo essendo il giovane piemontese incensurato. Nella rete dei controlli sono finiti anche due giovani cittadini indiani denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di 100 grammi di infiorescenze del papavero da Oppio, pianta utilizzata per l’estrazione dell’eroina; è in corso la verifica la percentuale di principio attivo presente.

Il servizio coordinato complessivamente ha permesso di sottoporre a controllo 180 persone e 80 veicoli, con i seguenti risultati:

1 arresto per detenzione ai fini di spaccio art. 73 c.5 dpr 309/1990;

2 denunce a piede libero per detenzione ai fini di spaccio art. 73 c.5 dpr 309/1990

4 persone segnalate al prefetto Brescia sensi art. 75 d.p.r. 309/1990;

Sono stati sequestrati complessivamente 32 grammi di speed anfetamine, 35 grammo di hashish e 100 grammi di infiorescenze del papavero da Oppio.

Inoltre, sono state elevate 6 contravvenzioni al Codice della strada, con il ritiro di una patente per violazione art. 186 (guida in stato di ebrezza).

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli