Immensa Atalanta contro il Valencia a S. Siro

I 45 mila spettatori di San Siro hanno assistito questo mercoledì 19 febbraio ad una partita di una grande Atalanta contro il Valencia: da sedici anni una squadra italiana non riusciva a fare quattro gol a una spagnola. “Questo è un ottimo risultato – ha commentato a caldo Gasperini – però a Valencia dovremo giocare con personalità per non commettere errori che potrebbero rilanciare i nostri avversari”.

Protagonista della serata in primis Hateboer, unico tra i nerazzurri a non avere segnato ancora un gol in campionato. All’ultimo momento va in campo anche Caldara per sostituire Djimsiti, bloccato da un problema all’adduttore. E poi la soluzione già proposta in assenza di Zapata, quella del ‘centravanti spazio’: senza Zapata, ma Gomez e Ilicic larghi sostenuti da Pasalic. Hateboer è autore di una doppietta e sul primo gol va a riempire l’area avversaria, come sono abituati a fare i Gaspboys e sul secondo si fa sessanta metri a cento all’ora, palla al piede, prima di infilare il portiere. Poi il gol con il piede destro di Ilicic ed il bel gol di Freuler. Ma anche le parate di Gollini, perché per fare una grande squadra ci vuole anche un portiere vero. Ora c’è il ritorno e anche i tifosi faranno la loro parte a Valencia. Ora l’Atalanta potrebbe entrare nel G8 europeo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore