VVFuoco Pioltello

Il tragico bilancio di Pioltello: morte 3 donne, 66 feriti

Il gravissimo incidente ferroviario di questo giovedì 25 gennaio all’altezza di Seggiano di Pioltello ha causato tre morti e 66 feriti di cui 5 molto gravi. I dati sono ormai definitivi quando tutti i feriti sono stati soccorsi e le verifiche sul luogo dell’incidente sono terminate.

Un treno di Trenord, il regionale 10452 partito da Cremona alle 5.32 e diretto a Milano Porta Garibaldi, è deragliato all’altezza di Seggiano di Pioltello, pare nello stesso punto in cui il 23 luglio 2017 un altro convoglio era uscito dai binari, in quel caso senza conseguenze. In quel tratto erano in corso lavori di manutenzione. Le tre vittime sono Ida Maddalena Milanesi, 61 anni, radioneurologa dell’Istituto Besta di Milano, Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio e residente a Vanzago, e Giuseppina Pirri, 39 anni, di Cernusco sul Naviglio. Ci sono poi cinque persone in condizioni molto gravi e 8 in codice giallo. Sono 53 i codici verdi. I feriti sono stati ricoverati a Cernusco Sul Naviglio, al S. Gerardo di Monza, a Melzo, al Fatebenefratelli, al Niguarda, al Policlinico e al San Paolo di Milano, al San Raffaele, Rozzano, a San Donato Milanese e a Melegnano.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché