torbiere

Il Tar ferma le ruspe a Iseo


Il Giudice delegato della prima sezione del Tar di Brescia, Mauro Pedron, ha deliberato al sospensione dei lavori del nuovo supermercato Conad a Iseo.

Il supermercato dovrebbe essere costruito a Iseo in via Paolo VI a due passi dal delicato ecosistema protetto delle Torbiere del Sebino. La scelta del magistrato, che ha bloccato in via cautelare il cantiere in attesa della decisione sul ricorso da parte della camera di consiglio dello stesso Tar, prevista per il 21 settembre, accoglie la richiesta di Legambiente Basso Sebino che l’8 marzo 2016 ha presentato il ricorso contro il nuovo supermercato. Il comune di Iseo ha rilasciato regolare permesso di costruire, ma il giudice lo ha sospeso provvisoriamente nella parte in cui autorizza lavori di sbancamento del terreno e altri interventi che potrebbero determinare una trasformazione irreversibile dell’area di 11.600 metri, sulla quale è prevista l’edificazione del centro commerciale di 2.456,82 metri quadrati tutti su un piano. I lavori dovevano iniziare alle 8.00 di lunedì 29 agosto, ma le ruspe non sono entrate in azione. Ora bisogna attendere la data del 21 settembre.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,