Il Sud chiede l’isolamento domiciliare per chi viene dalle zone rosse

Gran parte delle regioni del Sud Italia stanno chiedendo che chi viene dalle zone rosse del Nord venga messo in isolamento domiciliare. A sostegno di questa posizione ci sarebbero Sicilia, Calabria, Campania, Puglia, Molise, Basilicata e Abruzzo. Il Lazio ha firmato, invece, un’ordinanza che impone la sorveglianza per chi arriva dalle “zone rosse” con l’obbligo di comunicazione al numero verde e di permanenza domiciliare. I presidenti delle regioni Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto, Liguria, Sardegna, Sicilia, Abruzzo, Umbria e delle province autonome di Trento e Bolzano hanno chiesto un tavolo di confronto con il governo.

 

Condividi:

Ultimi Articoli

Uniti contro il bullismo

Uniti contro il bullismo

Martedì 7 febbraio 2023 alle ore 10, il campo sportivo dell’Oratorio di Cazzano S.Andrea ospiterà un evento unitario con la partecipazione di parroci e sindaci

Una Guida al trapianto di fegato

Una Guida al trapianto di fegato

La Guida al Trapianto di Fegato è una risorsa creata dall’Associazione Amici del Trapianto di Fegato di Bergamo (AATF), che include due opuscoli (101 domande