sola

Il referendum non è più inutile, i Dem cambiano idea sull’autonomia e voteranno «sì»


I sindaci di tutti i capoluoghi della Lombardia governati dal centrosinistra si sono schierati oggi per il Sì al referendum sull’autonomia della regione in programma il 22 ottobre e hanno annunciato che daranno vita a un apposito comitato “senza bandiere”. La consultazione è stata voluta dal governatore Roberto Maroni e a sostegno del Sì si sono già schierati tutto il centrodestra e il M5S.

Finora ufficialmente il Pd aveva definito inutile la consultazione. I sindaci del Pd dei capoluoghi della Lombardia, a partire da Giorgio Gori e Giuseppe Sala, presenteranno il loro comitato l’11 luglio a Varese.”L’autonomia e i benefici per la crescita e il lavoro per tutti non possono essere strumentalizzati da una parte politica che ha isolato fino ad ora la Lombardia – dichiarano i sindaci di Milano, Bergamo, Brescia, Varese, Lecco, Mantova, Cremona, Pavia e Sondrio -. Per questo diciamo un sì convinto e ci organizzeremo perché il referendum sia una vittoria di tutti i lombardi e non una bandierina di una parte”.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,