Il laureando Angelo Moratti premiato dalla Regione

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha proposto anche quest’anno “Valutare premia”, iniziativa per i giovani che hanno scritto una tesi di laurea magistrale o di dottorato inerente all’analisi e la valutazione di politiche pubbliche regolate o finanziate da Regione Lombardia.

Anche un camuno compare tra i ricercatori premiati: il brenese Angelo Moratti, laureato in Politiche Pubbliche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con una tesi dal titolo “Applicazioni dell’economia cognitiva e sperimentale negli appelli di raccolta fondi delle organizzazioni non profit”.

«Questi lavori – ha detto la Presidentessa del Comitato Paritetico di Valutazione Barbara Mazzali – sono un importante contributo di conoscenza e di approfondimento molto utili a noi legislatori per acquisire un punto di vista accurato e oggettivo. Confidiamo che nei prossimi anni molti altri studenti e dottorandi possano decidere di dedicare la tesi ad argomenti di politiche pubbliche della Regione Lombardia.»

Un buon incentivo per gli universitari, che così facendo possono dare un contributo concreto al progresso regionale. Angelo si dice soddisfatto del lavoro svolto, una tesi che combina enti no-profit e modalità di raccolte fondi.

«è bello che la Regione mostri interesse per gli studenti. Certo, non si tratta di uno stravolgimento alla struttura del sistema educativo, ma è uno di quei piccoli gesti di vicinanza che fanno piacere, e poi è un orgoglio essere premiati.»

Angelo Moratti ha tutte le carte in regola per sentirsi soddisfatto, e anche il Comune di Breno ha espresso sui social la propria ammirazione per il suo cittadino appena laureato.

Maria Ducoli

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli