Il “Bulloni” premia i camuni

A Don Redento Tignonsini, parroco di Sacca di Esine, il Premio Bulloni 2016; alla memoria di Ales Domenighini, Sindaco di Malegno, il Grosso d’oro; alla Cooperativa Arcobaleno di Breno il Premio Aib. La consegna venerdì 16 dicembre a Brescia.

Consegnati venerdì 16 dicembre i Premi Bulloni 2016 a Brescia nell’auditorium San Barnaba e San Lodovico Pavoni, nel ricordo del prefetto della Liberazione Pietro Bulloni, con i canti natalizi e nel clima di festa. I premi vengono assegnati ogni anno a personaggi che si sono distinti in atti di bontà come caratteristica messa in luce nella lettura delle motivazioni dei riconoscimenti a storie esemplari di dedizione. Il Bulloni 2016 è stato assegnato a Don Redento Tignonsini che 40 anni fa aveva dato inizio alla comunità di Bessimo per il recupero di donne e uomini finiti nel tunnel della droga e dell’alcol. Il Premio “Grosso d’oro” è stato assegnato alla memoria di Ales Domenighini, sindaco di Malegno morto a 42 anni e il premio Aib è stato andato alla Cooperativa Arcobaleno di Breno, vicina ai bisogni di disabili, anziani e minori.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli