arresto polizia 2

Identificato dopo aver picchiato e derubato un coetaneo

Dopo alcune indagini dei Carabinieri di Brescia sono scattate le manette per il giovane rapinatore 17enne che lo scorso aprile aveva derubato e picchiato un coetaneo in un parco di Bresciadue. 

La vicenda si era svolta una sera dello scorso aprile, verso le 23, al Parco Nicoletto di via Lottieri. Il giovane, di origini albanesi e in compagnia di altri individui anch’essi partecipi alla rapina, tra cui un maggiorenne denunciato dalla Polizia, aveva raggiunto un gruppo di altri ragazzi che si stavano recando presso una discoteca della zona e, dopo aver sottratto un telefono cellulare e una cassa di amplificazione, aveva picchiato il legittimo proprietario, per poi rubargli anche il portafogli e l’orologio. Le indagini, dopo diversi mesi, hanno portato all’identificazione del 17enne come responsabile dell’aggressione. Il giovane è stato affidato a una comunità. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in