I dati in Vallecamonica da sabato 18 a lunedì 20 aprile

7 decessi da sabato 18 aprile alla sera di lunedì 20 aprile in Vallecamonica per un totale di 134 morti a causa del COVID 19 e nuovi 40 contagiati che portano il totale a 1055.

Domenica 19 e lunedì 20 vi sono stati 28 dimessi dagli ospedali camuni, per un totale di 345 dimessi. Sono altri 13 coloro che sono stati dichiarati guariti dal virus portando questo totale a 180. Comune per Comune i dati dei contagiati e dei decessi: ad Angolo Terme sono rimasti i 26 contagiati di sabato ma vi è stato un nuovo decesso salendo a 7 morti. Ad Artogne altri due casi di positività salendo a 36 e 3. Berzo Demo 18 e 2. A Berzo Inferiore altri due casi salendo a 26 e 1. Anche a Bienno nelle ultime 48 ore altri 2 nuovi contagiati e sale a 44 e 4. Borno 40 e 5. Braone 5 e 1. A Breno 3 nuovi casi e sale a 55 e 9 i morti in paese. Due nuovi contagiati a Capo di Ponte che sale a 29 e 5. Cedegolo 11. Cerveno 9 e 3. A Ceto nuovo caso e sale a 28 con 2 morti. Anche a Cevo nuovo contagio e sale a 16 e 2. Nuovo contagiato a Cimbergo che sale a 6. Anche a Cividate Camuno due nuovi contagi salendo a 32 e 5. Corteno Golgi 18 e 3. A Darfo Boario Terme altri 4 nuovi contagi e sale a 143 ma ben 4 decessi salendo a 21 morti in città. Edolo novi caso e sale a 47 con 6 morti. A Esine altro contagio e sale a 72 e un nuovo decesso che porta a 7 i morti nel borgo della Val Grigna. A Gianico 31 e 5. Incudine 1. Losine e Lozio 4. Malegno 28 e 3. A Malonno 1 nuovo contagiato e sale a 37 e 3. Monno 2. A Niardo 19 con 2 decessi. A Ono San Pietro nuovo positivo e sale a 13 e 2. Ben 4 casi a Ossimo che sale a 14 positivi. Paisco Loveno 2. Paspardo 4 e 2. A Pian Camuno 3 nuovi contagiati e sale a 32 e 3. Ben 3 altri nuovi casi a Piancogno che sale a 46 e 3. A Pisogne altri 4 contagiati raggiungendo i 78 e un nuovo decesso salendo a 11 morti. Ponte di Legno 13 e 3. Saviore dell’Adamello 7 e 1. Due nuovi contagi a Sellero che sale a 13 e 3. Nuovo caso a Sonico che sale a 16 e 2. Anche a Temù nuovo contagiato salendo così a 6. Vezza d’Oglio 13 e 3. Vione 10 con 3 decessi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in