bovine maltrattate.jpg

Gravi violazioni in allevamenti bovini a Bedizzole

Detenzione di animale in maniera incompatibile alla propria natura con gravi sofferenze e violazioni amministrative per errata compilazione documentazione.

I Carabinieri Forestali di Gavardo martedì 26 novembre, nel corso della Campagna di controlli congiunti con ATS, presso un allevamento zootecnico di Bedizzole, hanno riscontrato la presenza di una bovina frisona che aveva una ferita aperta sull’arto posteriore sinistro e, nonostante seri problemi di deambulazione, invece di essere collocata nel box adibito ad infermeria, era detenuta in un box dalla lettiera molto sporca assieme ad altre bovine. Per metter fine alle sofferenze e per assicurare le cure necessarie, è stato disposto immediatamente lo spostamento della bovina nella zona adibita ad infermeria. Il titolare dell’allevamento è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di cui all’art. 727 C. 2 del Codice Penale e rischia un ammenda fino a 10.000 euro. I controlli sono proseguiti anche in un altro allevamento zootecnico, sempre a Bedizzole, dove sono stati riscontrati illeciti amministrativi per l’errata compilazione del registro dei trattamenti sanitari. Al titolare dell’allevamento è stata elevata una sanzione amministrativa per un importo totale di 5.100 euro.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski