ambulanza MAnerbio

Grave un folgorato a Brescia

Un 55enne operatore di una cooperativa sociale è rimasto folgorato da una presa elettrica nella mattinata di martedì 9 maggio nella casa di via Faustino Bocchi dove si trovano alcune decine di migranti.

Immediato l’allarme al 112: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, una pattuglia della Polizia di Stato, l’automedica e un’ambulanza. Il folgorato è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia. Presenti anche i tecnici dell’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia che avrebbero accertato che l’impianto elettrico dello stabile non sarebbe regolare. Tutti gli elementi raccolti saranno inviati alla procura di Brescia.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare