Elicottero 118 Sondrio sci.jpg

Grave incidente mortale sulle piste di Livigno

Attorno alle ore 10.40 di domenica 3 marzo, sulle piste del Mottolino di Livigno una terribile caduta sugli sci è costata la vita a Pietro Pasqualone, 31enne di Milano, che aveva scelto di trascorrere una giornata sulle piste di Livigno. Pare che Pietro Pasqualone non indossasse il casco, precauzione peraltro non obbligatoria per i maggiori di 14 anni.

Sul posto dell’incidente sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato che effettuano il servizio di controllo sulle piste che hanno verificato che l’uomo avrebbe perso il controllo degli sci cadendo malamente sulla neve ghiacciata e restando esanime sulla pista. Soccorso dai sanitari giunti con l’elisoccorso del 118 di Sondrio l’uomo è stato trasportato all’ospedale Morelli di Sondalo dove nonostante il disperato tentativo dei medici di strapparlo alla morte, non c’è stato nulla da fare: Pietro Pasqualone è spirato nelle prime ore del pomeriggio a causa dei terribili traumi riportati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare