Incidente Gavardo

Grave incidente in Valle Sabbia

Grave incidente nel tardo pomeriggio di domenica 20 agosto sulla provinciale 45bis della Valle Sabbia, in territorio di Gavardo: un’auto ha invaso la corsia opposta innescando una carambola nella quale sono rimasti coinvolti più veicoli.

Il bilancio è pesante: cinque feriti, due dei quali sono stati ricoverati al Civile di Brescia in gravi condizioni: si tratta di una coppia di quarantenni di Montichiari che stavano rientrano a casa in sella ad un grosso scooter. L’esatta dinamica dell’incidente è al vaglio degli agenti della Stradale di Montichiari, intervenuti sul posto insieme ai Vigili del fuoco e a una pattuglia della Locale di Gavardo e poi coadiuvati nei rilievi dai colleghi di Brescia. Secondo le prime testimonianze bracoclte sul posto, ad innescare la carambola che ha coinvolto altri due veicoli, sarebbe stata una Ford condotta da una donna di 67 anni residente a Toscolano che era partita da Milano ed era diretta verso casa. Alcuni testimoni l’hanno vista spostarsi lentamente sulla sinistra ed invadere l’opposta corsia di marcia, mentre stavano sopraggiungendo dall’altro lato due auto che sono riuscite ad evitarla. Ma una Panda su cui viaggiavano un bresciano di 35 anni e una donna asiatica, nonostante si fosse buttata completamente sulla destra, è stata presa in pieno dalla Ford nella parte posteriore della fiancata sinistra. Una botta che ha divelto il retrotreno dell’utilitaria facendola poi cappottare nel fosso. Qualche decina di metri dietro alla Panda stavano viaggiando sullo scooter i due di Montichiari: il conducente ha provato a scartare sulla sinistra per evitare la Ford, finendo col colpirne lo spigolo sinistro. Ad avere la peggio la passeggera, una donna di 46 anni, che nell’urto contro le lamiere è rimasta gravemente ferita a una gamba. Immediati i soccorsi del 118 dalle vicine postazioni, mentre la donna è stata trasferita in volo al Civile in codice rosso; ricoverato in codice giallo anche il 48enne alla guida dello scooter. Sotto shock la donna alla guida della Ford, ricoverata a Gavardo, dove sono ricoverati anche i due occupanti della Panda. Il traffico è andato il tilt ed ha ripreso a scorrere regolarmente solo dopo le 21.00.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di