Incidente Val di Scalve

Grave ciclista 49enne investito sulla via Mala

Questo venerdì 10 agosto attorno alle 7.30 sulla provinciale 294 della “Via Mala” tra Angolo Terme e la Valle di Scalve si è verificato un grave incidente stradale: un 49enne di Angolo Terme in sella alla sua mountain bike che stava salendo verso la valle è stato schiacciato contro il muretto di delimitazione tra strada e Torrente Dezzo da una Fiat Punto che in curva aveva effettuato un testa-coda.

Il ciclista, giunto all’altezza del chilometro 46,500, si è trovato di fronte la Fiat Punto color blu condotta da una 20enne della zona che, in un pericoloso testa coda, lo ha schiacciato contro il basso muricciolo che separa la strada dal torrente Dezzo. Nel frattempo l’auto è stata colpita da un furgone per trasporto di gas sanitari, che stava salendo verso la valle e che non ha potuto fare nulla per evitarla. Immediato l’allarme: sul posto è giunta l’ambulanza da terra di Camunia Soccorso, mentre da Brescia è arrivato l’elicottero del 118 i cui sanitari, calati con il verricello, hanno stabilizzato il 49enne che presentava fratture multiple; quindi con l’ambulanza è stato trasferito a valle della prima galleria in territorio di Angolo Terme dove l’elicottero era atterrato: è stato caricato a bordo e trasferito in codice giallo al Civile di Brescia. I rilievi di legge sono stati svolti dalle pattuglie della Polstrada di Darfo. Il traffico è stato regolamentato a senso unico alternato dal responsabile della manutenzione della strada.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare