Grave 23enne uscito di strada a Ceto

Nella tarda serata di domenica 18 settembre un ragazzo di 23 anni di origine russa, residente a Sellero, è stato protagonista di un grave incidente stradale in via padre Ottorino Marcolini a Ceto.

Pochi minuti prima delle 23 a bordo della sua auto avrebbe sfiorato il marciapiede, quindi travolto un alberello ornamentale finendo fuori dalla carreggiata. Ai soccorritori del 118 di Camunia Soccorso, intervenuti dalla postazione di Forno d’Allione, la situazione è parsa subito molto grave, tanto da far arrivare sul posto l’automedica da Esine mentre dal distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Breno è intervenuta una squadra per prestare soccorso.

Una volta estratto dall’abitacolo è stato stabilizzato sulla barella spinale dai sanitari intervenuti che hanno informato l’AREU delle condizioni del giovane: a questo punto da Brescia si è levato in volo l’elicottero abilitato al volo notturno che ha atteso al campo sportivo di Rogno il trasferimento del paziente in ambulanza, trasferendolo poi in volo e in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia dove gli è stata diagnosticata la frattura di una vertebra cervicale. Ora si trova ricoverato in prognosi riservata in Prima rianimazione, ma non sarebbe in pericolo di vita. I rilievi di legge sono stati svolti dall’aliquota Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Breno.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare