Granelli in concerto. Un suggestivo concerto di storie, in miniera con la Selvaggi Band

Granelli in concerto. Un suggestivo concerto di storie, in miniera con la Selvaggi Band

Immaginate di assistere a un concerto in una miniera, più precisamente nelle strutture di superficie, la più importante in Italia per l’estrazione della siderite, minerale di ferro, oggi parte dell’Itinerario dell’Ecomuseo La Montagna e l’Industria denominato La Via del Ferro e delle Miniere della Valle Trompia.

Un’acustica particolare accompagna la serata, circondati dalle imponenti bocche dei forni di torrefazione, dove il minerale estratto veniva sottoposto a un primo processo di cottura.

Ci troveremo alla Miniera Sant’Aloisio a Collio in Valle Trompia (BS), aderente al Sistema Museale di Valle Trompia, dove, grazie alla collaborazione con SkiMine srl, ente proprietario della miniera, si terrà “Granelli in concerto. Un suggestivo concerto di storie, in miniera”. La Selvaggi Band, con il suo sound folk carico di significati per scoprire un territorio nascosto, canterà le storie di paese e la bellezza della natura con brani in italiano e in dialetto bresciano che invitano a coltivare le belle tradizioni.

Una di queste racconta di una sera di primavera del 1869. È il 10 maggio, siamo a Bagolino. Qui, si aggira un gruppo di giovanissimi “contrabbandieri occasionali di sale”. I 16 giovani fuggono dai gendarmi che li intercetteranno a Collio e Bovegno (Valle Trompia, Brescia), di ritorno dal Tirolo. I giovani si ribellano, segue uno scontro a fuoco, con un morto ed un ferito. Il 24 aprile 1870 il Tribunale di Salò emette una sentenza di condanna di tre anni per contrabbando di sale per 10 di loro, che vengono detenuti alle Murate di Firenze. Quattro di loro muoiono in carcere per strane circostanze.

Il concerto “Granelli in concerto, un suggestivo concerto di storie in miniera”, si inserisce nel palinsesto di “Nel cuore della terra”, nuovo progetto di valorizzazione della tradizione mineraria a cavallo tra cinque valli e diversi borghi rurali delle provincie di Bergamo e Brescia. Promosso da Promoserio, è finanziato da Fondazione Cariplo con Fondazione della Comunità Bergamasca e Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito del bando Capitale della Cultura 2023, e vede la partecipazione di diversi partner (tra cui la già citata SkiMine) e sostenitori, tra cui la Comunità Montana di Valle Trompia.

Ivonne Valcamonico, Assessora alla Cultura della Comunità Montana di Valle Trompia ricorda che “Il progetto “Nel cuore della terra” valorizza i patrimoni e i siti culturali minerari, con la finalità di farli conoscere anche a nuovi pubblici. Allo stesso tempo, grazie al concerto della Selvaggi Band, viene ricordata la drammatica vicenda dei giovani contrabbandieri di sale originari dei Comuni di Collio, Bovegno e Pezzaze, documentata nell’Archivio storico del Comune di Collio e svoltasi tra il 1869 e il 1873. Siamo dunque lieti che il progetto coinvolga la nostra storia e il nostro territorio, valorizzando entrambi.”

Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 vede il coinvolgimento attivo di Fondazione Cariplo insieme a Fondazione della Comunità Bergamasca e Fondazione della Comunità Bresciana. Le tre Fondazioni, partner istituzionali dell’iniziativa, hanno individuato attraverso un bando dedicato e un Comitato di valutazione congiunto 92 progetti provenienti dalle comunità di Bergamo e Brescia, sostenuti con un contributo complessivo di 3,5 milioni di euro. Si tratta di un ricco palinsesto di iniziative in grado di favorire la partecipazione dei cittadini, con una particolare attenzione alle fasce di popolazione con minori opportunità di fruizione culturale e agli abitanti delle aree del territorio più marginali e geograficamente più distanti dai due comuni capoluogo.

Di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023 interessa, più di quello che accade, ciò che resta. Per questo le Fondazioni di comunità non sono ‘sponsor’ di eventi o progetti, ma agiscono in alleanza con le istituzioni locali e del Terzo settore per promuovere – attraverso il metodo della coprogettazione – crescita culturale e sociale, benessere, sviluppo sostenibile e duraturo per le comunità, di cui sono un solido riferimento”.

“Musica, cultura, tutela, turismo: il progetto Nel Cuore della terra è poliedrico e racchiude tutto il potenziale attrattivo dei siti minerari, cuore della Lombardia. Sanno suscitare emozioni straordinarie e sono fonte di attrazione e di conoscenza di storia e cultura, un binomio perfettamente interpretato in questo concerto della Selvaggi band”, conclude Maurizio Forchini, presidente di Promoserio.

Durante la serata sarà attivo uno stand con la Birra FRéRA, stagionata in miniera, e saranno esposte le vele informative sulla vicenda che ha ispirato il brano “Per un pugno di sale”, realizzate in occasione di un progetto di PCTO (Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) svolto da studenti e studentesse dell’IIS C. Beretta di Gardone presso il Sistema Archivistico della Comunità Montana di Valle Trompia.

Ingresso gratuito senza prenotazione.

Il concerto si svolge anche in caso di maltempo.

Info: https://bergamobrescia2023.it/eventi/granelli-in-concerto/

Condividi:

Ultimi Articoli

Immobili, in Ascom nasce lo Sportello Casa Fimaa

Immobili, in Ascom nasce lo Sportello Casa Fimaa

Nasce lo Sportello Casa Fimaa- Ascom Confcommercio Bergamo. L’iniziativa, ideata dagli agenti immobiliari e mediatori Fimaa Bergamo, con la collaborazione di professionisti qualificati, risponde all’esigenza