Giornata nera in Vallecamonica

La Vallecamonica, ma più in generale la Provincia di Brescia, anche nella giornata di martedì 24 marzo ha registrato un andamento di nuovi casi e di decessi in controtendenza rispetto al resto della Lombardia. Si tratta di numeri severi che dicono quanto la lotta sia dura e la strada percorrere ancora lunga.

Ecco i numeri, paese per paese, in ordine alfabetico: Angolo Terme si è saliti a 10 casi, ad Artogne 18 , Berzo Demo 7, Berzo Inferiore 8, Bienno 25 positivi con due decessi, Borno 21 contagiati con un decesso collegato al covid19 19. A Braone 5 e Breno 28 con il terzo decesso. A Capo di Ponte 12 a Cedegolo 7, Cerveno 7. A Ceto 14. 9 a Cevo con 3 decessi. A Cimbergo 2. A Cividate Camuno 13. A Corteno Golgi 7. A Darfo B.T. 5 nuovi contagi salendo così a 79 con un decesso. Edolo 18 con 3 decessi. A Esine 33 con2 decessi. A Gianico 21 con altri 2 decessi ieri salendo dunque a 5. 1 Incudine, Losine 2 Lozio 2. 16 a Malegno con 2 decessi. 13 a Malonno. 6 a Niardo e 4 casi a Ono San Pietro con due decessi. 3 casi a Ossimo. 1 a Paisco e Loveno e 2 a Paspardo. A Piancamuno si sale a 17 e a Piancogno 18 con un decesso. A Pisogne 42 con 7 decessi. A Ponte di Legno 6. A Saviore dell’Adamello 3. A Sellero e Sonico 7. 3 a Temù, 6 a Vezza d’Oglio con un decesso e 4 a Vione con due decessi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Intensa l’attività per la sanità camuna

Con riferimento alle misure attuative dirette al “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID -19”, , l’ASST ha adottato ulteriori specifiche misure. Esse rappresentano concretizzazione,