Ghiacciaio del Mandrone, si è aperta una nuova voragine

Da ormai diverse decine di anni a questa parte, giorno dopo giorno, lo scioglimento dei ghiacci continua inesorabile, e da questo processo non è esente il ghiacciaio del Mandrone, dove in questi giorni si è aperta una voragine nel tratto finale. A notare la voragine è stato il comandante Maffeo Comensoli, pilota di Elimast, durante un sorvolo del ghiacciaio. Trattandosi di una zona crepacciata, il rischio è per gli escursionisti e/o alpinisti che bazzicano le cime di Presena e Presanella e i ghiacciai dell’Adamello. Il rischio che il Mandrone possa scomparire nei decenni a venire è concreto, ma in generale sono tutti i ghiacciai alpini a destare preoccupazione. Con l’eventuale scioglimento del Mandrone si prevede l’ampliamento del laghetto sottostante.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli