Andreina Lazzaroni al centro con la sciarpa in un incontro dellAzione Cattolica

Gandino, addio ad Andreina Torri Lazzaroni: una vita in parrocchia

E’ morta sabato 9 marzo a Gandino, all’età di 99 anni, Andreina Torri Lazzaroni. Era una vera e propria istituzione del volontariato parrocchiale, al punto che addirittura da 93 anni (si tratta probabilmente di un primato nazionale) era attiva nella locale Azione Cattolica. Andreina era nata il 29 febbraio del 1920: ironizzando sull’anno bisestile affermava che il segreto della sua attiva longevità risiedeva proprio nel fatto di festeggiare il compleanno “una volta ogni quattro anni”. In paese era impossibile non ricordarne l’impegno nelle attività parrocchiali, nella cura della chiesa, nella catechesi. Per decenni Andreina Torri Lazzaroni aveva seguito la diffusione della Buona Stampa, con una postazione lungo la navata della Basilica, utile per la distribuzione de L’Eco di Bergamo, Famiglia Cristiana e del bollettino parrocchiale “La Val Gandino” cui era particolarmente legata. La comunità di Gandino ha da subito attestato il proprio grato cordoglio ai figli Claudio (medico e già assessore comunale), Sergio, Luigi, Ugo ed Anna.

Domenica 10 marzo alle 18 si terrà una veglia funebre nella sua abitazione di via Locatelli, a pochi passi dalla Basilica. I funerali saranno celebrati lunedì 11 marzo alle ore 15.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare