arresto polizia di spalle

Sgominata la banda delle farmacie

Sgominata banda responsabile di alcuni furti nelle farmacie della bergamasca e specializzata nella ricettazione di veicoli rubati. 

La base operativa dei tre componenti, di origini rumene, era ad Azzano San Paolo. I tre mettevano a segno i colpi tra la provincia di Bergamo e di Milano. Le indagini erano in corso dallo scorso settembre 2018: i Carabinieri sono intervenuti dopo una serie di appostamenti, necessari per definire il carattere dell’organizzazione ed individuarne i membri.

Nove le accuse contestate ai tre rapinatori, di cui tre furti in farmacie, uno in un’officina e cinque episodi di ricettazione di auto rubate da officine e carrozzerie. Nelle farmacie i tre rubavano prodotti di dermocosmesi: in tutto aveva accumulato un bottino pari a 10mila euro. I malviventi si servivano di auto rubate per mettere a segno i colpi: a trarli in inganno anche le impronte digitali lasciate su alcune autovetture abbandonate dopo la fuga e analizzate dai Carabinieri della Polizia di Stato.

L’arresto definitivo è stato eseguito nel pomeriggio di sabato 16 febbraio, quando i rapinatori sono stati fermati lungo l’autostrada A4, in procinto di abbandonare il paese verso la Romania. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bergamo ha quindi emesso un’ordinanza di custodia cautelare, seguita dall’incarcerazione di due membri dell’organizzazione e dal divieto di dimora a Bergamo per il terzo componente del gruppo. 

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli