Elicottero caduto Alben

Fuori pericolo i due caduti con l’elicottero

Giovanni Masserini, 56 anni di Vertova, pilota esperto e proprietario del Kompress Ch7 Charlie biposto e Guido Merelli, 44 anni, appassionato di foto panoramiche in alta quota, precipitati con l’elicottero ultraleggero venerdì 1 dicembre sull’Alben, sono fuori pericolo.

Il piccolo velivolo è stato visto cadere poco prima delle 11.00 da un escursionista sulla parete dell’Alben, sopra Oneta. I due erano rimasti coscienti ma incastrati all’interno del minuscolo abitacolo. Immediati i soccorsi con due elicotteri del 118 da Bergamo e Milano l’leicottero dei Vigili del Fuoco decollato da Malpensa. La temperatura in alta quota era attorno ai meno quattro gradi: Masserini e Merelli sono sempre rimasti coscienti e sono stati trasferiti all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, con un principio di ipotermia e un trauma dorsale. Le loro condizioni sono serie, ma nessuno dei due è in pericolo di vita. I soccorsi sono stati piuttosto complessi per via della zona impervia. Ora spetta ai carabinieri di Ponte Nossa ricostruire le cause dell’incidente. Ma le cause potrebbero essere diverse: da un guasto improvviso con calo di potenza, a un errore involontario in fase di atterraggio o decollo, come potrebbe essere uno sbaglio di percezione della distanza dal suolo. Oppure, ancora, una folata di vento del tutto improvvisa.

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli