ambulanza

Frontale sfiorato a Lovere tra una Yaris e l’Ambulanza in servizio

Sfiorato un frontale attorno alle 4,20 di domenica 17 settembre tra una Toyota Yaris e l’ambulanza da terra della Croce blu di Lovere durante il trasferimento di un paziente da Lovere a Esine.

 

E’ accaduto a Lovere in via Gregorini, sul lungolago: secondo le ricostruzioni effettuate dai Carabinieri di Clusone, un 20enne, residente a Costa Volpino, che era alla guida di una Toyota Yaris, dopo aver affrontato una semicurva verso destra ha perso il controllo della sua auto che ha invaso l’altra corsia, da dove arrivava l’autoambulanza della Croce Blu. L’attenzione del volontario alla guida dell’ambulanza ha fatto si che la Yaris, invece che scontrarsi frontalmente, abbia strisciato contro il lato destro dell’ambulanza per poi rimbalzare sul marciapiede opposto abbattendo anche alcuni paletti in ghisa, che separano il marciapiede dalla strada, e un lampione. Il paziente che era sull’autoambulanza è stato trasferito su un altro mezzo di soccorso e ha così potuto riprendere il suo viaggio verso Esine mentre il 20enne che guidava la Yaris è stato portato all’ospedale di Lovere in codice verde.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli