Forse, dal 18 maggio, aperti bar e parrucchieri

Forse non sarà necessario attendere l’inizio del prossimo mese per un taglio di capelli o per un aperitivo da prendere al tavolino: Le Regioni avranno una sorta di libertà vigilata ovvero dal 18 maggio, il prossimo lunedi, potranno decidere di riaprire le attività ma sotto il controllo del Governo centrale che sospenderà tutto se la curva dei contagi dovesse riprendere a salire. La decisione verrà presa tra giovedi 14 e venerdi 15 maggio quando arriveranno i dati del monitoraggio che è stato attivato all’inizio della Fase 2. Verranno imposte regole ferree e chi non le applica e non le fa rispettare verrà pesantemente sanzionato fino alla sospensione dei permessi. Una valutazione dei movimenti nella giornata di ieri spinge ad affermare che in troppi erano in giro senza averne la potenziale autorizzazione. Il contagio diminuisce come diminuiscono i morti e i ricoverati in intensiva, ma non bisogna abbassare la guardia e ricordare che la miglior cosa da fare è stare a casa

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli