atleti paralimpici

Fontana premia atleti lombardi paralimpici

“È stata un’estate fantastica e sapere che la metà delle medaglie conquistate in varie discipline è lombarda riveste per la nostra regione un grande motivo d’orgoglio”. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo alle premiazioni dell’iniziativa ‘Estate sportiva paralimpica 2018: gli atleti lombardi’. “Grazie ai sacrifici e al lavoro degli allenatori – ha aggiunto Fontana – è stato possibile far diventare normalità quello che prima era visto come eccezione. La normalità dev’essere questa: sono certo che un così grande impegno porterà anche in futuro la Lombardia sul tetto del mondo”.

Provengono da 9 province lombarde e rappresentano 9 discipline sportive gli atleti paralimpici premiati in Aula consiliare dal presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, alla presenza della Giunta e dei consiglieri regionali.

ATLETICA

Per l’atletica leggera (Campionati Europei di Berlino) hanno ricevuto onoreficenze Martina Caironi, Oney Tapia, Simone Manifrasso e Emanuele Di Marino.

CICLISMO

Per il ciclismo (Campionati Mondiali su strada, Maniago) sono stati premiati Fabio Anobile (Va), Fabrizio Cornegliani (Pv)e Paolo Cecchetto (Mi).

NUOTO

Nel nuoto (FINP Campionati Europei di Dublino) si sono distinti: Efrem Morelli (Cr), Federico Bicelli (Bs), Simone Barlaam (Mi), Federico Morlacchi (Va), Fab rizio Sottile (Mi), Arjola Trimi (Mi), Arianna Talamona (Va), Alessia Berra (MB), Martina Rabbolini (Mi), Monica Boggioni (Pv). Per i Campionati del Mondo di Truro: Paolo Zaffaroni (Co), Maria Bresciani (Cr), Sabrina Chiappa (Bg), Francesco Piccinini (Lc), Dalila Vignardo (Co), Marco Di Silverio (Co). E per gli Europei di Nuoto di Parigi Gianluigi Franchetto (Co).

SCI NAUTICO, TRIATHLON, TIRO CON L’ARCO

Nella specialità dello sci nautico (Campionati Europei Roquebrune sur Argens) si sono aggiudicati il podio Daniele Cassioli (Va), Sabrina Bassi (Mi), Uber Riva (Lc), Pietro De Maria (Co). Per il triathlon (Campionati Europei di Tartu)è stata premiata l’atleta paralimpica Veronica Yoko Plebani della provincia di Brescia.Sono stati premiati nella specialità del tiro con l’arco (Europei di Pizen) Matteo Bonacina (Bg), Alberto Simonelli (Bg),Giampaolo Cancelli (Bg), Stefano Travisani (Mi)e Giulia Pesci (Pv).

CANOTTAGGIO, JUDO, GINNASTICA

Per il canottaggio (Europei Parig i) sono stati premiati Giulio Guerra (Mi), Elisabetta Tieghi (Va), Serena Giorgietti (Va). Per il judo si è distinta per gli Europei di Judo, Martina Tomba della provincia di Milano. E per i Campionati Mondiali di Ginnastica di Bochum hanno ricevuto onoref icenze Mario Gabossi (Bs) e Riccardo Maino (Va).

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare