Carabinieri 21 640x360 1

Finti carabinieri sparano a salve e rubano l’auto ad un 49enne

Finti Carabinieri lungo la strada che dalla Bassa porta al Cremonese, hanno puntato un’arma, hanno esploso un colpo, a salve, e infine se ne sono andati a bordo della Bmw X6 rubata ad un 49enne di Calvisano, residente a Ghedi. La vicenda era iniziata con un inseguimento e si è conclusa con il furto dell’auto.

Il derubato ha raccontato che stava andando da un cliente a Soncino quando gli si è avvicinata un’auto bianca con un lampeggiante blu. Temendo di aver commesso qualche infrazione si è fermato. Dall’auto con i lampeggianti sono scesi due uomini che si sono presentati come carabinieri dell’antimafia. Senza mostrare alcun tesserino e senza divisa, i due avrebbero poi detto al 49enne di salire sulla loro auto per andare in caserma. Ma il 49enne ha inizto ad avere dubbi sull’identità dei due: avrebbe quindi detto loro che li avrebbe seguiti, ma a bordo della propria auto. A quel punto i due Carabinieri falsi hanno estratto due pistole e hanno sparato: il colpo, fortunatamente, era a salve. L’uomo non avrebbe però avuto nemmeno il tempo di rendersi conto di quanto stava accadendo. Avrebbe così cercato di impedire che gli portassero via l’auto, lasciando le portiere aperte perché quel tipo di Bmw con gli sportelli aperti non parte. I malviventi lo hanno però spintonato e sono partiti a forte velocità con l’auto rubata verso Soncino-Brescia. A quel punto al 49enne non è rimasto altro da fare che denunciare il fatto ai carabinieri di Crema.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli