CC Orzinuovi.jpg

Finiscono nel canale dopo una fuga rocambolesca

Nel pomeriggio di venerdì 1 marzo i Carabinieri di Orzinuovi hanno arrestato una coppia ventenne residente nel bergamasco nota per precedenti della stessa natura: furti aggravati su auto in sosta. I due, nella fuga, sono finiti con l’auto in un canale. Con loro anche la figlioletta di soli 2 anni, miracolosamente illesa.

Nell’ambito dei servizi per prevenire la commissione di reati contro il patrimonio, i Carabinieri si trovavano nel parcheggio di un centro commerciale della zona quando hanno notato la presenza di un’autovettura che seguiva una donna che, a piedi, era intenta a scrutare all’interno delle macchine parcheggiate. L’uomo, alla guida del veicolo sospetto, una Fiat Croma scura, ad un cenno della donna scendeva, infrangeva il vetro di un’autovettura ed asportava la borsa riposta sul sedile anteriore. Intanto i Carabinieri avevano segnalato alla Centrale quanto stava accadendo, chiedendo una pattuglia di rinforzo che ha intercettato gli autori del furto. Vistisi scoperti, i due si davano a precipitosa fuga innescando un inseguimento ad alta velocità che terminava a Soncino quando, dopo una stretta curva, l’autovettura inseguita si è ribaltata in un attiguo canale di irrigazione. I Carabinieri di Orzinuovi, dopo il violento impatto, hanno soccorso immediatamente i due infortunati estraendoli dall’autovettura e constatando, con stupore, che i due avevano al seguito anche la figlioletta di appena due anni, fortunatamente illesa: per precauzione è stata portata al vicino ospedale di Crema. I genitori Simons stati arrestati per il furto aggravato commesso presso il Centro Commerciale di Orzinuovi, nonché per il danneggiamento di un veicolo contro il quale sono andati a sbattere durante la fuga. Il GIP del Tribunale di Cremona nel primo pomeriggio di sabato 2 fmarzo ha convalidato l’arresto e disposto la misura degli arresti domiciliari presso il domicilio nel Bergamasco, in attesa di giudizio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli