Filiera corta e sapori autentici con TASTE Ecco la cena sostenibile di East Lombardy


Con un menù rigorosamente made in Lombardia, i futuri cuochi di TASTE, il ristorante didattico dell’Istituto Alberghiero iSchool, saranno ai fornelli della cena sostenibile promossa da EAST Lombardy, territorio compreso tra le province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, dichiarato dal progetto internazionale ERG, Regione europea della gastronomia 2017. Appuntamento sabato 27 maggio alle ore 20, quando 50 studenti tra cuochi, camerieri e addetti all’accoglienza guidati dai docenti di iSchool accoglieranno nel giardino di piazza Dante più di 400 ospiti dell’evento promosso dal Comune di Bergamo, organizzato da Alta Qualità e l’associazione Signum, proponendo un menù composto da antipasto con salumi e formaggi bergamaschi (East Lombardy Bergamo), lasagne con formaggella bresciana e scarola dei colli (East Lombardy Bergamo incontra Brescia) e polenta taragna e cotechino vaniglia (East Lombardy Cremona), nonché con sbrisolona con crema pasticcera (East Lombardy Mantova). Il tutto servito con piatti e forchette bio.

La cena, infatti, è occasione per valorizzare le eccellenze enogastronomiche della Lombardia Orientale e per mettere in campo le migliori pratiche sostenibili, stimolando in tutti gli operatori della filiera, dalle aziende, agli chef, dalle scuole ai consumatori a produrre un cambiamento sostanziale per un migliore utilizzo delle risorse naturali e per la riduzione degli sprechi. Un evento ad alta valenza sociale, dunque, che avrà per protagoniste preparazioni rispettose delle tradizioni del passato orientate, al contempo, alla salvaguardia del futuro.

«Ai nostri studenti spieghiamo sempre che il cibo non è un valore solo perché buono e di qualità, quanto perché in grado di nutrirci in maniera corretta, nutrendo, al tempo stesso, il pianeta. Sono dunque molto contenta che i nostri studenti abbiano la possibilità di partecipare a questo evento: un’esperienza unica, che consentirà a loro sia di trattare le materie prime del territorio, valorizzando al massimo i sapori delle nostre province, sia di comprendere quanto sia importante la sostenibilità in cucina. Due valori, la territorialità e la riduzione degli sprechi, ai quali teniamo molto e rispetto ai quali ci impegniamo quotidianamente», sottolinea Valentina Fibbi, titolare di iSchool.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di