Fiamme alla saracinesca di un magazzino cinese

Mercoledì 25 febbraio nel cuore del quartiere Carmine in città a Brescia il negozio “Import Export China” di Rua Sovera, chiuso da tempo, adibito a magazzino, è stato preso di mira da ignoti che vi hanno appiccato le fiamme alla saracinesca.

La saracinesca, come il muro dello stabile che ospita l’attività, sono anneriti. L’allarme è stato lanciato da altri esercenti, che lavorano nei bar nella zona. I vigili del fuoco hanno domato le fiamme prima che si sviluppassero all’interno del magazzino e negli appartamenti della palazzina. Alla polizia locale il compito di capire le cause, anche se l’origine è quasi certamente dolosa. L’incendio sarebbe scaturito proprio da alcuni bidoni della raccolta differenziata che, proprio mercoledì sera, erano stati lasciati in strada e disposti in fila davanti alla vetrina del magazzino.
Non sarebbe però la prima volta che accade una cosa del genere, sempre di mercoledì sera, quando cioè c’è il servizio di raccolta differenziata di carta e plastica. Un episodio incendiario, sempre a ridosso del magazzino cinese, pare si fosse già verificato alcune settimane fa, quando in Lombardia non si erano ancora registrati casi di Coronavirus.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli