Fermata a Breno una borseggiatrice seriale

Una ragazza di ventuno anni è stata denunciata dai Carabinieri per furto con destrezza. La donna si recava abitualmente presso alcuni supermercati a Breno e dintorni e, dopo aver individuato le potenziali vittime, attendeva il momento opportuno e rovistava nelle loro borse per rubare i portafogli. Le indagini erano cominciate qualche giorno fa quando due donne derubate avevano denunciato ai Carabinieri di Breno il furto avvenuto mentre facevano la spesa in un supermercato. Le forze dell’ordine, una volta acquisite le registrazioni dei sistemi di sorveglianza, sono riusciti a identificare la ladra: una 21enne di origine bulgara, proveniente dalla provincia di Milano. Era stata già fermata lo scorso mese a Darfo Boario Terme per aver provato a rubare il portafogli di un 81enne che però, resosi conto del furto, aveva avuto una colluttazione con la donna, che era stata in seguito bloccata dai Carabinieri di Darfo Boario Terme e dagli addetti della vigilanza del supermercato. Rilasciata poco dopo, la ragazza ha dimostrato di non aver imparato la lezione. Tuttavia, anche questa volta, la ladra è stata soltanto segnalata in stato di libertà all’Autorità giudiziaria di Brescia.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli