Berghem frecc

Fatto! Ed è Election Day…

Roberto Maroni alla Bèrghem Frècc di Albino, accompagnato da Umberto Bossi come ospite a sorpresa, punta dritto alla campagna elettorale che avrà come slogan «Fatto!», con un numero di punti esclamativi che potranno variare.

La notizia è che si voterà per le Regionali, oltre che per le Politiche, il 4 marzo. E, vista la reazione del governatore lombardo, per il centrodestra si può considerare di sicuro una buona notizia. C’è la condizione che il clima a livello nazionale possa favorire Lega e alleati anche nella sfida locale. Il governatore uscente non vuole parlare di candidature, nemmeno rivelare se ci sarà una Lista Maroni, sorride ironico a chi gli parla delle voci sul fatto che potrebbe candidarsi alle Politiche. Invece sta già facendo i calcoli sull’accorpamento di Regionali e Politiche. È sorpreso del fatto che Angelo Capelli abbia deciso di schierarsi contro di lui. E parte quindi con la lista: «Prima di tutto l’autonomia. Si stanno stringendo i tempi: il 4 gennaio chiudiamo la parte competenze per aprire quella delle risorse. Voglio arrivare alla firma di Gentiloni a fine gennaio. Se ce la facciamo sarà la fine più degna della legislatura del fare anzi del “Fatto!”. Abbiamo fatto tante cose, parleremo delle tante cose fatte e chiederemo la conferma per continuare»

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli