soccorso alpino famiglia olandese

Famiglia olandese si perde nei boschi, interviene il CNSAS

Nel pomeriggio di ieri, domenica 3 settembre, i tecnici della VI Delegazione Orobica hanno rintracciato una famiglia che aveva perso l’orientamento durante una passeggiata in montagna, in una zona boscosa.

Sono turisti olandesi, avevano con loro anche il figlio, un bimbo di due anni. Li hanno rintracciati in località Passo del Grassello e riportati a valle illesi. Nove i tecnici impegnati, appartenenti alla Stazione di Valle Imagna. L’intervento è cominciato verso le 15:30 ed è terminato in un paio d’ore.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare