Falso allarme per volovelista caduto

Falso allarme nel Lecchese per un volovelista che sembrava precipitato nel bosco: lo cercano in molti, ma lui è al bar ignaro di tutto.

Nel pomeriggio di lunedì 20 giugno ad Abbadia Lariana, nel Lecchese, un appassionato di volo a vela è caduto nei boschi. Un passante ha notato la manovra ed ha dato l’allarme. Sulle sue tracce si sono mossi i soccorritori: il 118. i Tecnici del Soccorso alpino, i Vigli del Fuoco, i carabinieri della zona ed un elicottero del 118 da Bergamo, oltre all’elicottero “Drago” dei Vigili del Fuoco da Malpensa. Ma l’uomo era atterrato senza problemi dove aveva previsto, in località Perla, poi, in attesa che alcuni conoscenti lo recuperassero per dargli un passaggio, ha ripiegato tranquillamente la vela nello zaino e ne ha approfittato per uno spuntino in un vicino bar, ignaro di quanto stava accadendo. Terminata la “presunta” emergenza, tutti i soccorritori sono rientrati.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare