zogno notte bianca 2015 60

Eventi d’estate, Zogno apripista C’è la Notte Bianca

Sarà Zogno a fare da apripista alla nuova stagione estiva. Torna, infatti, il prossimo 7 luglio la Notte Bianca. Una giornata «senza fine» che già da qualche anno – sopratutto nel capoluogo della Valle Brembana – si è rivelata capace di dare impulso al turismo e al commercio, insomma capace di «fare immagine» per la cittadina e per l’intera valle.

TANTE ATTIVITA’, FORMAT UNICO –  Il format dell’evento, quello vincente e già ben collaudato delle passate edizioni, viene  rinnovato per l’edizione di Luglio. Anche quest’anno le attività, le attrazioni collaterali e gli spettacoli, che animeranno il paese e più nel dettaglio il suo centro storico saranno tantissime.  La Notte Bianca sarà promossa nell’abitato zognese grazie ad una lunghissima serie di spettacoli musicali e d’animazione, visite gratuite nei maggiori luoghi d’interesse culturale, e particolari sconti nelle attività commerciali «Punto Amico». Ad aprire la lunga notte d’inizio estate sarà ormai come da tradizione il concerto bandistico della Banda musicale di Zogno.

L’evento si svilupperà poi lungo le vie principali e nel centro di Zogno, dalla Piazza retrostante il Palazzo Rimani passando per le Piazze Garibaldi e Italia, via Cavour, Belotti. Proprio qui, su queste strade, si alterneranno artisti di strada si alterneranno in quattro piazze del paese: Simone Saimon Rossi (aka Skorpionfire – giocoleria con fuoco); Emanuela Laura Camozzi (tessuti e danza aerea); Mauricio Raul Villarroel Crovetto (palo cinese); Pagliazzi Giocolieri (giocolerai e fuoco),  giocoleria e animazioni per bambini, fino ai truccabimbi ed ai gonfiabili per i bambini, una piazza dedicata  allo street food aperta dalle ore 19,00 ed i musei a porte aperte.

MUSEI APERTI –  Durante la notte più lunga dell’anno, a Zogno, sarà infatti possibile fruire del generoso patrimonio museale presente ed attivo sul territorio. Saranno visitabili i principali siti museali, tra questi la Chiesa parrocchiale e il battistero, (dalle ore 20), il Museo di San Lorenzo (dalle ore 17), la pinacoteca di Villa Belotti e il Museo della Valle dove sara’ in corso la mostra di pittura degli ospiti della RSA Mons. Speranza. Sarà di sicuro una grande opportunità per conoscere il ricco patrimonio di cui dispone il nostro territorio.  E per inaugurare questa nuova stagione estiva 2018, a partire dalla notte bianca, uno tra i main event di un ricco palinsesto che quest’ estate vedrà a Zogno realizzarsi oltre 90 iniziative organizzate dal Comune, dalle associazioni e dai cittadini.

CULTURA, SHOPPING, SPETTACOLI – Cultura, shopping, spettacoli: sono le parole chiave del successo consolidato di questa iniziativa, capace di conciliare l’interesse delle famiglie e dei giovani.  Se da una parte l’evento produce infatti iniziative culturali di un certo valore, solitamente indirizzate verso un target ben preciso,  dall’altro ha dimostrato di essere d’assoluto interesse anche per target più giovanili. Questo grazie sopratutto alle proposte d’intrattenimento, e piccole chicche, momenti unici come il lancio delle lanterne finale, che assicurano sempre una buona dose di svago.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”