Espulso da Brescia indiano violento con la moglie

Un 40enne indiano è stato arrestato dalla polizia di Brescia per violenza domestica sulla moglie, più giovane di quindici anni: su diposizione del Questore, scontata la pena, dovrà essere espulso dall’Italia.

La polizia entrata nell’abitazione della coppia al termine dell’ennesimo litigio ha trovato l’uomo con un bastone di legno in mano, mentre la donna era in un’altra stanza con lo zigomo fratturato a causa delle botte ricevute. Il questore di Brescia ha annullato il permesso di soggiorno all’uomo che sarà espulso dopo aver scontato la condanna, mentre nei confronti della donna, che ha denunciato il marito per le violenze che subiva da sei anni, è stato avviato l’iter per il rilascio del permesso di soggiorno in virtù della Convenzione di Istanbul sottoscritta l’11 maggio 2011.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre