Escursionisti illesi: pagano il ticket

 

L’elicottero del 118 di Bergamo ha recuperato domenica 15 maggio due escursionisti che avevano allertato il 112 mentre si trovavano in difficoltà sul versante nord del Pizzo Recastello in Val Seriana.

I due, di 39 e 54 anni, erano equipaggiati a dovere ma si erano trovati in un canalone innevato e hanno preferito chiamare i soccorsi. La centrale operativa dell’Areu ha inviato l’elisoccorso di Bergamo che ha recuperato i due escursionisti. L’équipe del 118 ha verificato che i due non avevano alcun bisogno di cure mediche: pertanto, anziché in ospedale, sono stati lasciati al rifugio Antonio Curò, da dove sono scesi autonomamente lungo il sentiero. Secondo la nuova normativa in materia di elisoccorso, i due dovranno sicuramente pagare il ticket riservato a quelli che vengono soccorsi e poi non vengono portati a un pronto soccorso ospedaliero perché non sono necessari di accertamenti sanitari. Si tratta di una compartecipazione alle onerose spese di elisoccorso che comunque non può superare i 780 euro per l’utente. La norma è in vigore da novembre 2015 e il tiket, come avviene anche da molti anni in Svizzera e Austria, non serve certo per fare cassa bensì per evitare ricorsi impropri a sistemi di soccorso molto onerosi che in casi simili verrebbero utilizzati a sproposito.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

San Fermo Trail si disputa in agosto

San Fermo Trail, dopo un anno sabbatico causa Covid,ritorna domenica 22 agosto sull’Altopiano del Sole con due importanti novità per la vigilia della gara: una

Nuovo logo per promuovere Parre

L’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore si è aggiudicata il concorso per la creazione del logo turistico di Parre, lanciato dal Comune della Val Seriana

Incidente, con un ferito, a Pisogne

Un incidente stradale si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 maggio,  in territorio di Pisogne Alle ore 14:10, in via Milano un’auto