Cerca
Close this search box.

Era valtellinese il giovane morto ieri mentre scalava una parete di ghiaccio

Il giovane morto ieri nella tarda mattinata mentre nell’alta valle Camonica stava effettuando una scalata di una parete di ghiaccio era di origini valtellinesi ed esattamente di Ponte. Aveva 24 anni e si chiamava Matteo Gadaldi, , originario di Teglio che, mentre stava affrontando l’ascesa sulla cascata di ghiaccio all’improvviso è caduto sbattendo violentemente contro la parete. Per lui si trattava di un allenamento per diventare guida alpina.  A lanciare l’allarme l’amico sta stava affrontando la scalata su ghiaccio con lui. Lo hanno recuperato con l’elicottero i soccorritori ma non c’è stato purtroppo nulla da fare per salvarlo

A manifestare cordoglio è dolore è stata la Polisportiva Albosaggia, società nella quale la vittima dell’incidente aveva militato praticando lo scialpinismo a livello agonistico.

Condividi:

Ultimi Articoli

Incidente moto

Morto un motociclista 45enne.

L’uomo, 45 anni, sarebbe uscito di strada da solo sulla Sp 11 all’altezza della frazione di Desenzano del Garda L’incidente sul territorio di San Martino