Auto investitrice.jpg

Era un Carabiniere in servizio il 41enne investito e ucciso

Era un Carabiniere in servizio l’uomo di 41 anni investito da un’auto a un posto di blocco, morto sul colpo, questo lunedì 17 giugno alle 2.50 in via Padre Albisetti a Terno d’Isola: si tratta di Emanuele Anzini, appuntato appartenente al nucleo Radiomobile della compagnia di Zogno e originario di Sulmona, in Abruzzo.

Erano le 2.53 quando sono scattati i soccorsi e sul posto sono arrivate due ambulanze un’automedica, il personale medico non ha potuto che costatare la morte del carabiniere investito al posto di blocco. Si trovava insieme ai colleghi lungo la provinciale che collega Presezzo con Sotto il Monte quando, improvvisamente, l’auto alla quale aveva intimato l’alt per un controllo lo ha travolto e trascinato per decine di metri sull’asfalto: un impatto violento che ha mandato in frantumi il cristallo della macchina. L’uomo al volante, un 34enne di Sotto il Monte, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale: sulle spalle un precedente pesante, la sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza e omissione di soccorso. Secondo le prime informazioni pare che all’origine della tragedia ci sia ancora una volta la guida in stato di ebbrezza da parte dell’investitore. Del caso si sta occupando la Polizia stradale di Bergamo. L’appuntato Anzini era molto conosciuto e amato in Val Brembana, nel suo tempo libero faceva il volontario alla Croce Rossa di San Pellegrino Terme.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune