Ennesima bufala sui social sul complotto sul plasma

Della terapia per la cura del Covid-19 grazie al plasma dei guariti se ne parla da diverse settimane. Decine e decine di articoli sono stati scritti e pubblicati, ma evidentemente mai letti. E non sono mancati i servizi televisivi. Anche Enrico Bucci, ricercatore in biochimica e biologia molecolare e professore alla Temple University di Philadelphia, ha smontato la ‘teoria del complotto’ divenuta molto popolare in un lungo post su Facebook.

Ecco una piccola selezione delle maggiori trasmissioni televisive in cui se ne è parlato, considerando solo i primi 10 giorni di Aprile, a dimostrare la falsità dell’idea che sui media la notizia non sia passata. La sperimentazione della cura è partita ad inizio aprile al San Matteo di Pavia e ne hanno parlato: il 3 aprile il Tg1, il 6 aprile Mattino Cinque, il 7 aprile Studio Aperto, Rete 4 e Agorà, l’8 aprile Rete 4 e Porta a Porta. Quanto al presunto disinteresse delle case farmaceutiche, “si tratta di una seconda falsità” ha proseguito Bucci, mettendo il link a un annuncio dell’azienda Takeda su una collaborazione industriale internazionale per una terapia derivata dal plasma, e a comunicazioni simili di altre farmaceutiche: Grifols, Octapharma, Kedrion e la startup Emergent Biosolutions. E, last but not least, persino l’odiatissima Microsoft di Bill Gates, impegnata ad aiutare nella raccolta del plasma con una sua app. Dell’impegno della comunità scientifica, fin dai primi giorni in Cina, e del fatto che si tratti di un approccio terapeutico ben noto, usato da un secolo, abbiamo già parlato; ma se voi non accendete nemmeno la televisione, oppure per il fatto di non aver visto né la televisione né gli annunci online delle case farmaceutiche, cadete nelle manipolazioni di persone interessate a farvi arrabbiare e gridare al complotto, la colpa è solo vostra”, ha concluso Bucci.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lombardia, Attilio Fontana sotto scorta

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è stato messo sotto scorta. La decisione è stata presa dal Servizio Centrale di protezione del dipartimento di

Sabato a Vilminore il turismo riparte

A Vilminore la stagione estiva inizia ufficialmente con la ripartenza del servizio di bus navetta per la Diga del Gleno. Anche quest’anno infatti l’amministrazione comunale