Ecco il telo cangiante

Piazza 28 maggio a Sulzano diventa “giallo-oro-aranciato cangiante”, come piace definirlo agli addetti ai lavori.

 

Dalle 17.00 di questo mercoledì, infatti, le squadre sono al lavoro per stendere i circa 90mila metri quadrati di tessuto che Christo ha voluto per la sua opera “The Floating Piers”. La manifattura tedesca Setex ha realizzato il telo in nylon poliammidico con una larghezza di 5,5 metri e del peso di 317 grammi per ogni metro quadrato. Il tessuto è sostenuto da uno strato di dieci millimetri di feltro e dal fitto reticolo di cubi sottostante, e muterà colore durante l’arco della giornata: al mattino, complice l’umidità, si vestirà di rosso; mentre a mezzogiorno, ai raggi del sole, sembrerà d’oro. La foto dei primi metri posati a Sulzano è gentilmente concessa dalla pagina facebook Visit Lake Iseo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare