Carabinieri Brescia1

Due irregolari scovati dai Carabinieri di Villa Carcina

I Carabinieri di Villa Carcina hanno scoperto due cittadini irregolari sul territorio: si tratta di un nigeriano e di un marocchino. Avviate le pratiche per l’espulsione.

Nell’ambito di alcuni servizi di contrasto all’immigrazione clandestina, i militari della Stazione di Villa Carcina hanno rintracciato nel comune di Sarezzo un cittadino extracomunitario di origine nigeriana, al quale era stato negato il permesso di soggiorno e per il quale sono state avviate le pratiche di espulsione, ed un cittadino extracomunitario di origine marocchine, noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da precedenti penali per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, con in atto la pratica relativa al rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiari. Sul conto dello stesso i militari hanno accertato che aveva contratto un fittizio matrimonio e per tanto veniva espulso dal territorio nazionale. Il marocchino nella giornata di ieri è stato accompagnato presso l’aeroporto di Milano Malpensa e accompagnato al paese di origine.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli