Carabinieri stalking

Due giovani nei guai in Vallecamonica

Due arresti in Vallecamonica nelle ultime ore: un albanese 29enne per droga ed un camuno 19enne per resistenza e detenzione di stupefacenti.


I Carabinieri di Esine hanno arrestato un 29enne albanese disoccupato e residente in paese, trovato in possesso di circa 20 g. di cocaina e 790 di marijuana: quando è stato avvicinato dei militari, ha cercato di disfarsi di alcune dosi già pronte per essere vendute a qualche drogato. Nella successiva perquisizione dell’abitazione dove l’albanese risiede state trovate altre sostanze stupefacenti e del materiale idoneo al confezionamento. Per questo il 29enne, dopo la convalida dell’arresto, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo.
I Carabinieri di Capo di Ponte hanno arrestato un operaio di 19 anni di Niardo per resistenza a pubblico ufficiale: il giovane prima non si era fermato all’alt durante un posto di controllo a Cerveno, poi aveva addirittura cercato di investire i militari dell’Arma fuggendo. Poco dopo però è stato fermato e i Carabinieri gli hanno trovato una modica quantità di marijuana ed è anche risultato sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Per direttissima il ragazzo è stato condannato a 6 mesi e 20 giorni con pena sospesa.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare