Dramma sul fiume Adda: padre si tuffa per salvare la figlia e muore annegato

Una tragedia si è consumata questo sabato 20 giugno lungo le rive del fiume Adda. Per salvare la figlia di 10 anni caduta nel fiume, un padre 47enne si è gettato nell’Adda scomparendo poco dopo tra i flutti trascinato dalla corrente. Il suo corpo senza vita è stato trovato domenica mattina a circa 2 km dal punto in cui era scomparso; è stato individuato dopo ore di ricerche dai Vigili del Fuoco del comando provinciale di Monza con l’aiuto dei sommozzatori di Milano. L’uomo si era tuffato senza esitare nell’intento di salvare la vita alla figlia, facendosi però tradire dalla corrente sorprendentemente forte. Un altro uomo, nel frattempo, è riuscito a portare in salvo la bimba. Si trovano in territorio di Cornate d’Adda al momento della tragedia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli